Campionato del mondo di mungitura ...

In questi anni di feste e sagre ne abbiamo viste. Dalla Sagra della Patata di Oreno fino a quella dell'Anatra a Lodi per passare alle più classiche feste della polenta taragna. Ma un campionato del mondo, con i nostri impianti, non lo avevamo mai seguito.

Quando in ufficio è arrivata la richiesta di preparare un preventivo, ho richiesto tre volte ad Erika di specificarmi bene la titolazione dell'evento. Credevo mi prendesse in giro ed invece era vero, verissimo: Campionato del Mondo di mungitura a mano.

Spettacolo, un vero campionato del mondo con le postazioni cassa Fast and Fest. Dopo aver preparato il preventivo ed averlo inviato al cliente ho aspettato con ansia la conferma dell'ordine. Arrivata mi sono accaparrato immediatamente la consegna. A Malonno, in Val Camomica, ci dovevo andare assolutamente per poter vedere e capire di che cosa stavamo parlando. Un campionato del mondo di mungitura a mano non capita tutti i giorni.

Sinceramente pensavo che fosse una manifestazione dal nome particolare, simpatico, ma che il tutto sarebbe finito li. Appena arrivato a Malonno invece mi sono dovuto ricredere. Una organizzazione "da paura". Tensostrutture in ogni dove, preparate in maniera ineccepibile. Segnaletica e cartellonistica perfetta con l'iride dappertutto. Una marea di volontari impegnati a gestire la manifestazione, tutti ben riconoscibili e preparati. Persino gli speacker della manifestazione erano fantastici: preparatissimi e dalla voce impostata, in pieno stile World Champion (per la cronaca erano Juri Pianetti e Gigi Gas). Insomma un vero e proprio campionato del mondo con tutti i crismi dell'ufficialità.

Per la cronaca la gara è stata vinta, per il terzo anno consecutivo, da GianMario Ghirardi. Il neo campione del mondo, camuno proprio di Malonno, ha dovuto sbaragliare la concorrenza di cinquanta rivali di ogni nazionalità: olandesi, indiani, romeni e marocchini. Gianmario è entrato nel ring nell’ultima batteria e in due minuti è riuscito a mungere dalla sua vacca Erica 8.9 litri di latte, due decilitri in più del primato stabilito due anni fa. Pensate che il vincitore è risultato più veloce di una mungitrice meccanica che in due minuti al riesci a "spillare" al massimo 8 litri di latte.

 campionato mungitura malonno 1  campionato mungitura malonno 2 campionato mungitura malonno 3 
     
campionato mungitura malonno 4 campionato mungitura malonno 5 campionato mungitura malonno 6